Categorie

  • Nessuna categoria

Da S. Maria Navarrese a Baunei

  • Distanza: 8 km.

  • Tempo di percorrenza: 2h circa

  • Grado di difficoltà: E (escursionismo)

  • Dislivello: 300 m. in salita – 250 m. in discesa

  • Segnaletica: presente solo in parte nella parte iniziale dell’itinerario

  • Info: Un itinerario per tutti, una bella escursione “dietro casa” che non comporta difficoltà tecniche o logistiche.

Escursione a piedi da S. Maria Navarrese a Baunei

Punto di partenza: Località “Su Rele” a S. Maria Navarrese

Descrizione: Si parte dalla località “Su Rele”, raggiungibile in auto dall’omonima strada panoramica che sovrasta l’abitato di S. Maria Navarrese. Oltrepassato il cancello in legno ci dirigiamo a nord-ovest e dopo 200 metri abbandoniamo la carrozzabile per imboccare un sentierino sulla sinistra (indicazioni “Croce di Pittaine”). Passiamo prima sotto la parete di “Alacarta” e poi, sempre in leggera pendenza verso ovest sotto “Pittaine” dove sulla sommità è visibile la croce. In direzione Nord-Ovest il sentiero porta, dopo circa 2 km. alla località “Sa Contralba”, in un ampio spiazzo: da questo punto una sterrata punta a nord ma noi pieghiamo a destra e verso Est ci dirigiamo nella macchia per un sentierino in leggera salita. Ancora per 600 metri e raggiungiamo il pianoro alle spalle di “Pittaine”: siamo a quota 450 slm. a Nord-Ovest è visibile la cima di Monte Scoine, ad Est il mare e alle nostre spalle l’abitato di S. Maria Navarrese. In questo punto la traccia è sempre meno visibile, dobbiamo prestare attenzione  per reperire il sentiero che prosegue in salita verso N; percorriamo ancora un chilometro e 100 metri di dislivello tra la macchia bassa (a sinistra la bella parete di Monte Scoine) e raggiungiamo in breve “Locorbu”, il colletto tra quest’ultimo e Monte Oro. Baunei è già davanti a noi ma ci separano da questo ancora 4 km circa.

Scendiamo giù per la sterrata, non c’è da sbagliare, ed arriviamo fino alla strada asfaltata che porta a Pedra Longa. L’attraversiamo poco prima del rifugio “Uttolo” e saliamo a NE sulla carrozzabile; a quota 430 slm. giriamo a destra e al tornante successivo a sinistra. Passiamo sempre sopra la pineta sottostante e quando la strada punta verso il basso proseguiamo sul sentiero che porta sopra le case dell’abitato. La vecchia mulattiera che un tempo rappresentava la via di accesso all’altipiano, s’inerpica tra le rocce fino a “Sa Carfidura” (sulla destra la montagna presenta due larghi solchi). Abbiamo percorso 6,5 km. e siamo a quota 650 slm. Sempre in direzione NO camminiamo tra la bassa macchia fino a raggiungere il punto panoramico “Santu Franciscu” che regala ampie vedute sulla vallata. Nascosto nella macchia un sentierino sulla sinistra porta ai piedi della grande parete, passando una bella scala di ginepro da poco attrezzata. La seguiamo fino al sito archeologico “Grutta ‘e Janas” e poi proseguiamo giù fino a raggiungere le case di Baunei.

mappa escursione da s. maria navarrese a baunei